SEMENTI PER PRATO A BASSA MANUTENZIONE: SCOPRIAMO LA FESTUCA ARUNDINACEA


05/09/2020 Categoria: Blog

Sementi per prato: alte prestazioni e bassa manutenzione


Come si scelgono le sementi per il prato?

Dipende da molti fattori: tra i più importanti c’è la facilità di manutenzione.

Perché tutti vogliamo che il nostro prato sia bello da vedere e in salute, ma non tutti ci possiamo permettere di investire tempo e denaro in programmi biotecnici intensivi.

In quest’ottica, la scelta delle sementi per il nostro prato è fondamentale: se stai cercando dell’erba ad alte prestazioni che richieda poca manutenzione, continua a leggere!



Tutti i vantaggi della Festuca Arundinacea:


Tra le sementi per prato a bassa manutenzione, la Festuca Arundinacea è oggi una delle più diffuse. Le sue caratteristiche la rendono un’opzione ideale per chi desidera un prato che cresca poco, si ammali poco e richieda molto meno innaffiamento rispetto alle varietà tradizionali.


Di seguito, le qualità della Festuca Arundinacea di ultima generazione nel dettaglio:

  • alta velocità di germinazione (7-8 giorni), che permette di competere al meglio contro gli infestanti (N.B. con temperatura del terreno di almeno 12/14°)

  • alta resistenza al calpestio

  • Le festuche arundinacee di ultima generazione hanno capacità di crescita laterale, simili a rizomi, ovvero radici che si espandono orizzontalmente favorendo la creazione di un manto uniforme, evitando il formarsi di anti-estetiche “chiazze” d’erba.

  • crescita anche nei mesi invernali (diversamente dalle festuche tradizionali)

  • foglia sottile

  • ottima resistenza al secco e al caldo


Si comprende come queste peculiarità facciano della Festuca Arundinacea una delle sementi da prato professionali più apprezzate.
Viene infatti usata con ottimi risultati per prati con massima rusticità e con poca acqua di irrigazione, come anche nella coltivazione di zolle e per i manti di campi da golf, campi da calcio, ippodromi.


La nostra selezione di sementi:


Abbiamo stabilito che la Festuca Arundinacea è una scelta da considerare per chiunque cerchi le giuste sementi per un prato a bassa manutenzione.

Ora, la domanda è: quale varietà conviene scegliere?


La nostra selezione di sementi include diverse opzioni, ognuna con le sue caratteristiche.

BIZEM. Questa varietà di festuca arundinacea è indicata per uso sportivo e ornamentale. La tessitura delle foglie è comparabile a un Lolium perenne e Poa pratensis. La Bizem si distingue per l’elevata densità e per il colore scuro, è estremamente resistente al calpestio e garantisce la massima capacità di recupero. Accetta tagli a partire da 10 mm in modo continuo e cresce molto bene anche in inverno.

FESNOVA. Varietà ottima per i mesi estivi, è caratterizzata da ampia corona e massima densità, dalla tessitura fine e dalla crescita lenta. Rispetto alle varietà standard consuma il 30% di acqua in meno e resiste anche gli inverni più rigidi.

TERRANO. La Terrano è la varietà di Festuca che garantisce la massima tolleranza a calore e siccità. Allo stesso modo, resiste al Brown patch, alla salinità e al calpestio.
Mantiene una crescita eccellente anche nei mesi freddi ed è ideale per la coltivazione di zolle e per prati a uso sportivo.

Le nostre varietà di Festuca Arundinacea sono inoltre disponibili nei miscugli: Strong, Sparring, Resistente 3 e Grandi opere.



Per chi vuole il massimo risultato con il minimo sforzo (sì, è possibile!)



Le varietà di sementi per prato che proponiamo nel nostro sito sono dedicate a chi vuole un prato che sia sempre esteticamente piacevole e facile da tenere in condizione ottimale, in ogni mese dell’anno.



Vuoi maggiori informazioni sulle sementi per il prato?



Contattaci e iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime novità!

 

Condividi: