Sementi per campo sportivo: scopriamo la gramigna


16/05/2020 Categoria: Consigli dall'esperto

 

Sementi per campo sportivo a base di gramigna: tutti i vantaggi

Usare la gramigna al posto delle sementi per campo sportivo tradizionali?

Sì, si può. Vediamo perché.

 

Parlando di prati e giardini, la gramigna ha da sempre una connotazione negativa. Ciò che molti non sanno è che negli ultimi anni la gramigna è stata al centro di studi ed esperimenti di selezione genetica: il risultato è stata la creazione di gramigne con caratteristiche ottimali per il manto erboso di giardini e campo sportivi, in particolare nei climi del Nord Italia.

 

Un nuovo tipo di gramigna

Le gramigne da tappeto tradizionali crescono a temperature variabili che possono variare, ma resta costante la soglia dei 13°C, sotto questa temperatura le gramigne (o cynodon dactylon) interrompono la vegetazione e prendono colorazioni gialle e/o marroni, per poi tornare a rinverdire con l’arrivo della primavera.

 

Tuttavia, le sementi che proponiamo sono diverse. Semillas Fitò è tra le aziende leader nel miglioramento genetico e produzione di sementi per colture orticole, estensive, sportivo, ornamentale, ed ha sviluppato una varietà di semi di gramigna che mantiene la tradizionale resistenza ad alte temperature e siccità ma garantisce una maggiore resistenza alle temperature basse.

 

Maya-Riviera blend di gramigne per il manto dei campi sportivi

Il miscuglio Maya-Riviera è un perfetto esempio. Richiede poca acqua e poco concime, ha una resistenza molto elevata alle malattie ed è molto competitiva nei confronti delle malerbe tanto da non necessitare di diserbi selettivi.

Inoltre, come le altri sementi di gramigna, è una scelta a basso impatto sull’ambiente, in quanto consente di tagliare il consumo d’acqua fino al 50% e di ridurre l’uso di fertilizzanti, fungicidi e diserbanti.

Grazie all’elevata tolleranza termica, ha molti vantaggi rispetto alle tradizionali sementi per campi sportivi e può essere usato con la massima efficacia anche nei climi del Nord Italia.

La seguente foto di una prato in gramigna Maya-Riviera è stata scattata a Padova (Nord Italia) a fine aprile 2020 e si può apprezzare la rapida ripresa vegetativa primaverile.


 

Non è un caso che queste sementi siano usate proprio in queste zone per i manti erbosi di campi da calcio, da rugby e da golf, con ottimi risultati.

Epoca di semina: Giugno - Luglio. Predilige terreni sabbiosi.

 

Vuoi maggiori informazioni sulle sementi per prato sportivo a base di gramigna?

Contattaci e iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime novità!




Condividi: